Capital IdeasTM

Insight sugli investimenti di Capital Group

Categories
Reddito fisso
Titoli societari globali: l'aumento della dispersione degli spread creditizi offre opportunità ai gestori attivi

I timori per una possibile nuova crisi finanziaria hanno determinato un inizio anno volatile. Il fallimento di SVB Financial negli Stati Uniti e il successivo crollo di Credit Suisse e dalla sua acquisizione d'emergenza da parte di UBS hanno provocato turbolenze sui mercati generali. I titolari di obbligazioni hanno dovuto far fronte anche all'azzeramento a sorpresa delle obbligazioni Additional Tier 1 di Credit Suisse. In aggiunta, le banche centrali hanno continuato a contrastare i tassi d'inflazione elevati con ulteriori rialzi dei tassi e i rischi di recessione sono aumentati.


I mercati globali investment grade hanno iniziato l'anno in territorio positivo, con rendimenti favorevoli nonostante le sfide iniziali. I fondamentali del credito indicano che le società sono complessivamente in buona salute. Molte hanno gestito i propri bilanci in maniera prudente e dispongono di buoni livelli di liquidità. Inoltre, malgrado l'aumento dei tassi durante lo scorso anno, i rapporti di copertura dei tassi d'interesse rimangono relativamente solidi, grazie alla struttura a tasso fisso e alle passività a lunga scadenza delle società. Tuttavia, il livello assoluto di leva finanziaria netta rimane elevato ed è probabile che i fondamentali abbiano raggiunto il loro massimo. I parametri di credito dovrebbero indebolirsi nei prossimi mesi, man mano che il contesto macroeconomico si fa più difficile e gli utili societari diminuiscono. Di conseguenza, i declassamenti potrebbero aumentare.


Stiamo assistendo a un aumento della dispersione degli spread creditizi, con un ampliamento della gamma di spread all'interno del mercato. A nostro avviso, questa maggiore dispersione rispecchia una crescente divergenza del rischio di credito per emittente. Con l'evoluzione del contesto macroeconomico e la sempre maggiore importanza dei fondamentali, prevediamo un incremento di tale dispersione. Accogliamo con favore questo sviluppo: in qualità di gestore attivo, siamo in grado di impiegare le nostre ampie risorse per individuare i titoli che potrebbero essere stati valutati in modo errato e sfruttare così la dispersione.


I rendimenti effettivi del settore investment grade sono ancora elevati, tuttavia, per l'investitore di lungo periodo che guarda ai rendimenti totali, le obbligazioni societarie investment grade possono attualmente rappresentare un punto di ingresso interessante, in grado di assorbire la volatilità a breve termine se detenute su un orizzonte a lungo termine.


I rendimenti globali investment grade rimangono elevati

I rendimenti globali investment grade rimangono elevati

Dati al 31 marzo 2023. Indice: Bloomberg Global Aggregate Corporate Index. Fonte: Bloomberg


Past results are not a guarantee of future results. The value of investments and income from them can go down as well as up and you may lose some or all of your initial investment. This information is not intended to provide investment, tax or other advice, or to be a solicitation to buy or sell any securities.

Statements attributed to an individual represent the opinions of that individual as of the date published and do not necessarily reflect the opinions of Capital Group or its affiliates. All information is as at the date indicated unless otherwise stated. Some information may have been obtained from third parties, and as such the reliability of that information is not guaranteed.

Capital Group manages equity assets through three investment groups. These groups make investment and proxy voting decisions independently. Fixed income investment professionals provide fixed income research and investment management across the Capital organization; however, for securities with equity characteristics, they act solely on behalf of one of the three equity investment groups.