Tax centre

In data 1° gennaio 2012, il governo italiano ha introdotto l’unificazione al 20% dell’aliquota delle ritenute e imposte sostitutive applicabili ai proventi e ai redditi di capitale provenienti da diversi strumenti finanziari. Detta aliquota è stata successivamente aumentata al 26% in data 1° luglio 2014. Tuttavia, è prevista l'applicazione di un'aliquota ridotta del 12,5% per i redditi derivanti dai titoli di Stato e dai titoli equiparati ai titoli di Stato, emessi dallo Stato italiano e da altri paesi inclusi nella "white list".

Di conseguenza, per l'applicazione della sola aliquota ridotta sui proventi e sui redditi di capitale derivanti da quella quota del patrimonio del fondo, i fondi dovranno determinare la percentuale del loro patrimonio investito in dette obbligazioni governative o titoli similari.

Per le percentuali applicabili nei fondi registrati per la vendita in Italia, si prega di consultare le relazioni di riferimento.


Fondi registrati per la distribuzione retail in Italia:

GEN-GIU 2021
LUG-DIC 2020
GEN-GIU 2020
LUG-DIC 2019

Le informazioni contenute nella presente pagina non costituiscono una consulenza per l'investimento o in materia fiscale e non considerano tutte le implicazioni fiscali applicabili ai fondi o a tutte le categorie di investitori, alcune delle quali possono essere soggette a disposizioni speciali. Si raccomanda agli azionisti e potenziali investitori di rivolgersi a un consulente professionale in relazione a un possibile regime fiscale o altre conseguenze di un acquisto, detenzione, vendita, conversione o altrimenti cessione delle Azioni ai sensi delle leggi del loro paesi di costituzione, cittadinanza, residenza o domicilio, e alla luce di particolari circostanze relative a ciascuno di essi.